dna |  focus on |  pedemontana 2019 |  progetti |  newsletter |  contatti
 
 
Pedemontana 2019
La rete della Pedemontana tra cultura, turismo ed enogastronomia



Pedemontana: da territorio periferico ad asse di sviluppo del Nordest

La Pedemontana è territorio cresciuto sotto ogni punto di vista in questi anni. L’incremento demografico ha accompagnato una straordinaria evoluzione economica, avvenuta in carenza di infrastrutture ma divenuta simbolo di un sistema di sviluppo. Quello basato sulla piccola impresa, sulla creatività, sulla prossimità - spesso contaminazione - tra impresa, cultura e natura.

Seppure segnato da una urbanizzazione disordinata, il paesaggio della Pedemontana rimane un elemento attrattore, anche per la sua densità contemporanea, in cui il patrimonio ambientale e gli straordinari segni culturali del passato si mescolano a quelli della modernità. 

 

La Superstrada Pedemontana arriva oggi come elemento di forte discontinuità, che può permettere a questa periferia, generatrice, ma pur sempre periferia, di conquistare un ruolo centrale nel processo di sviluppo dei prossimi anni.

Ma ancora, la Regione del Veneto sta guardando alla Pedemontana come meta turistica, al pari delle destinazioni oggi maggiormente riconosciute nella regione più turistica d’Italia.

Sul percorso verso il Nordest Capitale Europea della Cultura 2019, la Pedemontana, corridoio tra la Valpolicella e il Collio goriziano, può essere considerata uno dei percorsi di sviluppo sociale, economico, culturale e turistico.

 

Tutte leve di innovazione al servizio di un territorio che ha ancora molto da esprimere, in particolare per le vocazioni legate a cultura, turismo ed enogastronomia.

Ma il luogo Pedemontana è una consapevolezza ancora tutta da costruire, non solo verso i potenziali visitatori, ma verso i cittadini, le pubbliche amministrazioni, gli operatori e il tessuto imprenditoriale, che può trovare in questi settori nuovi spazi di evoluzione, in una logica di rete che superi i confini geografici e di competenza settoriale, per condividere il valore dei progetti e degli obiettivi.

 

Ogni connessione, materiale e immateriale, contribuirà a rafforzare una coscienza di luogo di cui la Pedemontana ha assoluto bisogno, cresciuta fino ad oggi tra capitalismo molecolare, piccoli campanili e in assenza di riconoscimenti di ruolo. 

In questa direzione ha lavorato il gruppo di lavoro dedicato alla Rete della Pedemontana tra cultura, turismo ed enogastronomia, realizzato al Meeting delle nuove classi dirigenti del Nordest 2011 e coordinato da Sabrina Fantini lo scorso 23 settembre.

Per questa occasione è stata elaborata la mappa Pedemontana 2019 ed una relazione del di sintesi del gruppo di lavoro che troverete in queste pagine, assieme al dossier completo elaborato da Nordesteuropa.it e consegnato al comitato scientifico incaricato di costruire il dossier di candidatura per Venezia con il Nordest Capitale Europea della Cultura.

 

corso mazzini 46 . montebelluna tv . tel 0423 614209 .  P.I. 03172400263 - Web agency Active121 - strategia web