dna |  focus on |  pedemontana 2019 |  progetti |  newsletter |  contatti
 
Newsletter
Per informazioni sui nostri progetti e notizie sugli eventi che promuoviamo lascia i tuoi dati
 
 
Sguardi nel Buio – I sensi della vita
Un percorso sensoriale in assenza totale di luce, per gustare, ascoltare, toccare, annusare ... Scoprire un nuovo modo di vedere la realtà e le relazioni. Sabato e domenica 19 e 20 novembre 2016, a Caerano San Marco - TV



Non proprio un evento … un’esperienza. Un viaggio di 45 minuti nella più totale oscurità, sorprendente e intimo, da cui si esce cambiati. Rinunciare al senso dominante, quello da cui raccogliamo l’80% delle informazioni sul mondo che ci circonda, significa scoprire un nuovo modo di vedere la realtà e le relazioni, attivare gli altri sensi e insieme risorse impensate.  
Il 19 e 20 novembre, tra le sale di Villa Rovero Majer a Caerano San Marco (TV), l’iniziativa è promossa da Matteo Majer, formatore e coach, con il patrocinio del Comune di Caerano e Fondazione Villa Benzi.

In piccoli gruppi sarete accompagnati da una guida non vedente attraverso il buio, per percorrere un sentiero che trasforma luoghi e gesti familiari in un esercizio straordinario, per vivere situazioni di vita quotidiana, in modo nuovo, percorrendo le diverse età della vita, dalla nascita alla maturità: attraverso suoni, odori e aromi, superfici da toccare, sono evocati diversi momenti dell’esistenza. Mentre la vista riposa, vengono “alla luce” aspetti che lo sguardo non riesce a cogliere, si percepiscono più intensamente la realtà che ci circonda, noi stessi e l’altro. 
Senza occhi, si aprono gli altri sensi: il tatto, l’udito, l’olfatto, il gusto, emergono i sensi più sottili, legati alla percezione e alla capacità di sentire. Ma non solo: il senso della vita e del movimento, il senso dell’equilibrio, il senso del calore, il senso del linguaggio e del pensiero, quello dell’Io. Tutti quei 12 sensi che secondo Rudolf Steiner operano in ogni processo vitale essenziale.

Il buio, paradossalmente, apre nuovi sguardi, ci accompagna a vedere l’invisibile, stimola una comunicazione più profonda e intensa. Il percorso chiede infatti la capacità di af-fidarsi alla guida non vedente, sperimentando come, rinunciando a certezze e abitudini, quindi al modo abituale di guardare al mondo, si aprono nuovi piani evocativi e possibilità di azione, emerge un’attenzione inaspettata nell’ascolto, nella conoscenza di sé e dell’altro.
Un approccio utilizzato anche nella formazione dedicata ad aziende e organizzazioni, orientata a sviluppare sensibilità e competenze di comunicazione e relazione, personali e di gruppo.

L’iniziativa è anche occasione per conoscere il mondo dei non vedenti, per stupirsi della loro capacità di controllo dello spazio, che li rende sicuri laddove i cosiddetti “normodotati” si muovono con imbarazzo. Il limite diventa così risorsa per chi lo sperimenta, svelando tutte le sue potenzialità. 

Ingresso a offerta libera e responsabile.
Prenotazione obbligatoria.


A chi si rivolge
Singoli e gruppi, scuole, università, famiglie, aziende, tutti coloro che si sentono stimolati a riscoprire il valore dei propri sensi. Età minima: 5 anni.

Luogo
Villa Majer, via San Marco 15, 31031 Caerano di San Marco (TV)

Data e ora
Sabato 19 novembre, dalle ore 9 alle 18
Domenica 20 novembre, dalle 9 alle 12.
Ogni ora. Il percorso si svolge in 45 minuti circa.
È necessario presentarsi 15 minuti prima dell’orario di visita.

Info / Prenotazione obbligatoria
www.matteomajer.it - www.eventbrite.it
tel. 347-0755007 / matteo@matteomajer.it

Note
Non sono ammessi all’interno del percorso oggetti di ingombro, fonti di luce o di rumore.



Scarica: I_SENSI_DELLA_VITA_Sguardi_nel_buio.pdf
Scarica: SGUARDI_2016_Gazzettino_11.11.2016.pdf
corso mazzini 46 . montebelluna tv . tel 0423 614209 .  P.I. 03172400263 - Web agency Active121 - strategia web