dna |  focus on |  pedemontana 2019 |  progetti |  newsletter |  contatti
 
Newsletter
Per informazioni sui nostri progetti e notizie sugli eventi che promuoviamo lascia i tuoi dati
 
 
RACCONTARE E VIVERE IL TERRITORIO. Il nuovo marchio d'area per Pedemontana del Grappa e Asolano
Sabato 21 novembre alla Fornace di Asolo il “debutto” del nuovo strumento di promozione e comunicazione turistica e l’inaugurazione della mostra che ripropone il percorso partecipato per la sua realizzazione.



L’appuntamento è per sabato 21 novembre, alle 10.30, alla Fornace di Asolo: la presentazione del nuovo marchio d’area che identifica il territorio della Pedemontana del Grappa e dell’Asolano sarà occasione per riflettere sul valore di questo strumento voluto dall’IPA per costruire un nuovo racconto del paesaggio tra Brenta e Piave, sostenere la promozione turistica e rafforzare il senso di appartenenza fra i cittadini.

Il marchio, che descrive il profilo territoriale attraverso un’unica linea, coinvolgendo nel racconto iconografico elementi naturali e architettonici, è il frutto di un percorso partecipativo durato un anno che ha visto, in diverse fasi, il coinvolgimento attivo di studenti, cittadini e professionisti della comunicazione: un percorso raccontato da un’esposizione che aprirà i battenti alla Fornace proprio sabato 21 novembre e resterà aperta fino al prossimo 20 gennaio. In mostra gli oltre cento elaborati proposti dalle scuole secondarie del territorio che hanno partecipato al concorso di idee bandito dall’IPA nel settembre 2014. L’idea risultata vincitrice, presentata dallo studente della scuola media di Crespano del Grappa, Fabrizio Gambaretto, è stata poi affidata a un team di professionisti della comunicazione incaricati di rielaborare la proposta dello studente, facendo sintesi anche delle intuizioni emerse dalle proposte di naming arrivate dai cittadini attraverso il contest online lanciato dall’Ipa per l’individuazione del nome.

Ma la presentazione del marchio e la mostra non sono soltanto occasione per guardare al percorso sin qui fatto: la mattinata di sabato 21 novembre sarà prima di tutto un momento di riflessione sul futuro. Se il territorio ha ora un suo marchio d’area, compito delle istituzioni locali e degli attori pubblici e privati a tutti i livelli, come dei dei singoli cittadini, sarà quello di valorizzarlo perché diventi davvero “patrimonio comune” e strumento di un nuovo racconto del territorio.

Dopo l’intervento introduttivo di Mauro Migliorini, sindaco di Asolo e Presidente IPA, Italo Bosa, presidente del Tavolo di Coordinamento IPA, illustrerà il progetto turistico per il territorio, a partire dalla convinzione che proprio il turismo sia leva fondamentale per lo sviluppo dell’area compresa fra Pedemontana del Grappa e Asolano. Renzo di Renzo direttore creativo di Heads Collective, a cui è stata affidata la realizzazione finale del marchio, presenterà le caratteristiche di questo nuovo strumento, mentre Sabrina Fantini, coordinatrice dell’IPA Diapason, traccerà il nuovo sistema di comunicazione per il territorio. Infine Stefan Marchioro, dirigente del Settore Turismo della Regione Veneto, proporrà la sua riflessione sul marchio d’area come strumento di governance per il turismo.

La mattinata si concluderà con un aperitivo e una visita alla mostra: l’esposizione - a ingresso gratuito - sarà aperta a partire da lunedì 16 novembre, fino al 20 gennaio (da lunedì al venerdì, ore 8.30 - 12.30 e 14.30 -18.00, chiuso il lunedì pomeriggio e il venerdì pomeriggio).

Info: www.intesadiapason.it / T 0423 614209 / M 3472535513



Scarica: cartolina_invito-1_(1).pdf
corso mazzini 46 . montebelluna tv . tel 0423 614209 .  P.I. 03172400263 - Web agency Active121 - strategia web